Come polvere

Ci vuole davvero poco per far crollare un’impalcatura. È sufficiente estrarre qualche vite, alcuni bulloni e il gioco è fatto.

La mente è celere e incredibilmente astuta nel metterti di fronte a chi sei e a cosa non sei diventato. Rapidamente ti confronta con la vita degli altri e i loro successi, fa una carrellata delle tue cose incomplete, lasciate là, le puntualizza le evidenzia e le fa lievitare fino a toglierti il respiro.

Allora i tuoi sogni assumono la consistenza della polvere che, facilmente, viene spazzata via. È sufficiente un giudizio, un commento, un errore e quelle viti e quel bulloni scivolano via.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: