«L’inclinazione»

Le giornate iniziate storte vanno lasciate così.

Ti svegli alle sei e mezzo, ti lavi, ti vesti, fai colazione, esci e vai al lavoro. Non parli. Guardi con la stessa inclinazione della giornata tutte le persone che incontri e speri che qualcosa si raddrizzi. No, non succede. Fai le cose che devi fare, gli stessi movimenti di ogni giorno. Ti guardi intorno e pensi: cambierà prima o poi. No, non succede.

Torni a casa ed entri dentro la tua stanza, che è buia; devi fare molte cose. Devi aprire il libro, devi studiare ma c’è buio. Osservi, ancora. Lo guardi e pensi…sì. Ti rimetti dentro il letto e finalmente l’inclinazione cambia. Buongiorno.

Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: