Archivi tag: scrittore

Facciamo il punto della situazione:

sono mezzo disoccupato e scrivo cose che – tendenzialmente, esclusi gli amici e i parenti più stretti (forse!) –  leggo solo io.  Tutto ciò dovrebbe riempirmi di un sano sconforto e indicarmi una strada ben precisa che persino Snoopy, in qualche vignetta lungimirante, ha ben più chiara di me.

A dirla tutta è un profilo, questo, che ho di fronte da diversi mesi ma che ostinatamente continuo a mantenere, come se qualcuno al posto mio avesse il compito di smuoverlo. Come se non spettasse a me cambiare una sola virgola di ciò che sto vivendo. È la stessa ostinazione che mi porta a concentrarmi su del materiale scritto e riscritto che ammuffisce nel mio hard disk virtuale da ormai diversi anni.

I vari fallimenti che sembro collezionare da alcuni mesi, e badate che il sembro non è per niente casuale, ne sono la riprova. È come se dei grossi macigni messi lì apposta mi bloccassero la strada. Ogni volta che cerco di cambiare direzione qualcosa mi riporta sul vecchio binario. Eppure,  dovrebbe essere una prerogativa dell’uomo e sinonimo di una naturale consapevolezza trovare strade alternative. Se non fossi sicuro di ciò che sono e di ciò che vivo, sarei quasi portato a pensare che qualche assurdità Kingiana si sta abbattendo su di me.

Oh voi (persone o cose) che state agendo su di me, sappiate che non ho nessunissima intenzione di mollare o di tornare indietro. Mettetevi pure l’anima in pace.

Contrassegnato da tag , , ,

Un foglio bianco

Non c’è cosa peggiore che avere a che fare con un foglio bianco: la croce di ogni pittore o scrittore, o di chiunque si accinga a fare un lavoro che necessiti il “riempimento”. È disperazione.

Improvvisamente, però, qualcosa accade: un idea prende forma e si trasforma in pensiero e questo inzia a scorrere dalla tua mente alla mano e dalla mano alla penna attraversando l’inchiostro e prendendo forma sul foglio. E allora lo scrivere o il dipingere non è più qualcosa di orrendo o di tremendo, non è nemmeno piacere; è una necessità.

Contrassegnato da tag , ,